E’ USCITO ANTICHE FORZE DI BIAGIO ACCARDI

LA CALABRIA CHE SUONA A RITMO DELLA MUSICA DAL MONDO CON BABA E DJANE SISSOKO E MASSIMO GARRITANO
12 Aprile 2021
Primo Maggio Next, il contest del Concertone. In gara la vibonese Letizia Pagano
15 Aprile 2021

E’ USCITO ANTICHE FORZE DI BIAGIO ACCARDI

“Anche con le distanze la musica non si ferma”

 

È uscito in questi giorni “Antiche Forze”, il nuovo lavoro discografico di Biagio Accardi, cantautore e
musicista calabrese. Si tratta di un disco dal carattere mistico e fortemente evocativo per le sonorità e i testi che celebrano
costantemente gli elementi e le forze che si manifestano nella nostra esistenza” spiega l’autore.

Sono 5 le nuove tracce che costituiscono l’extended play reso da pochi giorni disponibile e che ha visto la luce anche grazie a numerose collaborazioni artistiche.Tra queste, il producer e musicista Daniele Sanfilippo dello studio Suoneria Mediterranea, il fisarmonicista Roberto Palermo, il sassofonista Danilo Guido, il batterista e costruttore di percussioni Domenico Schiariti, l’artista francese Tanina Muzac. E ancora, la cantante finlandese Anne Karppinen, che ha prestato la voce alla canzone “LiKE” che “non poteva essere affidata a voce migliore” ha commentato Accardi. “A questa canzone ha fornito un contributo fondamentale Roberto Palermo che con la sua fisarmonica l’ha ricamata con soave dolcezza.

Ne è venuto fuori un progetto creato tra Finlandia, Norvegia e Calabria, per sottolineare che anche con le distanze la musica non si ferma”.  Le coreografie del promo video per il lancio dell’EP sono state curate dalla danzatrice Hiram Salsano. Ultima collaborazione, non di certo per importanza, quella con il musicista Massimiliano Gallo nella veste di arrangiatore nella traccia “Rune” che chiude il disco. Le cinque nuove canzoni sono da alcuni giorni disponibili per l’ascolto e l’acquisto online su diverse piattaforme digitali. Soprattutto su Bandcamp, il noto servizio musicale che negli anni ha permesso a molti artisti indipendenti di promuovere e distribuire la loro musica attraverso la rete e lodato da Accardi stesso come “uno dei pochi modi per sostenere la musica in questo duro periodo. Dal mio profilo – ha precisato – è possibile accedere
alle mie produzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *