Festival

Festival

Gran Premio "Manente"


Il Gran Premio Manente è diventato un appuntamento fisso per tutta la Calabria. Un successo che via via si va consolidando, essendo questo un Premio unico nel suo genere, che associa gruppi musicali e registi uniti dalla passione per l’arte e la cultura popolare, questa linfa che ha ispirato colui al quale il tutto è dedicato: Checco Manente.

Giunto alla VI edizione, il Premio ha attivato un “movimento virtuoso” in ambito culturale, registico, e musicale… molti dei talenti che si sono esibiti sul nostro palco, hanno innescato un bel sistema trovando ingaggi lavorativi e promozione su ambiti Nazionali e Internazionali.

VI edizione
Crucoli - Verzino - Santa Severina

Diatonic Festival


Tutto parte da uno strumento: l'organetto diatonico. E il maestro Antonio Grosso è ormai un punto di riferimento in Italia.

L’idea del Diatonic Festival è quella di realizzare un festival/master class duraturo negli anni. Un punto di riferimento che possa unire lo studio, la crescita e la pratica con un evento a cui partecipare per l’ascolto e l’interazione con maestri di fama internazionale. Abbiamo pensato anche a un momento che sia un’attrattiva per flussi turistici e per le famiglie dei partecipanti, che potranno godere di un posto turistico di altissimo livello in totale relax. Una formula mutata dai grandi festival di musica leggera...

I edizione
Acquappesa (Cs)

Stone Festival


Stone Festival è un momento di incontro tra pubblico e cantastorie nel sito rupestre delle grotte di Zungri (VV). Storie di "canti e cunti"... Miti e leggende, in uno dei siti più misteriosi ed affascinanti della Calabria.

"Le grotte raccontano", recita così il sottotitolo del festival: stradelle, gradinate e un sistema di approvvigionamento idrico. Queste grotte testimoniano ancora oggi un tempo che sembra ormai lontano, sito di un vero e proprio villaggio rupestre - datato dagli studiosi fra il XII-XIV secolo - costituito da circa 100 case-grotta scavate nella roccia, che rivive oggi attraverso il suono e le parole dei cantastorie.

I edizione
Zungri (VV)

Le Castella Tarantella Week


Il Le Castella Tarantella Week è un chiaro esempio di collaborazione trasversale per un obiettivo condiviso e utile per la comunità, sia sotto l'aspetto culturale sia di ritorno economico e promozionale per il territorio. Un appuntamento che tra musica, canti, animazione, concerti, stage, corsi e tanti eventi pomeridiani porta la cultura popolare in uno dei contesti turistici più belli d'Italia.

La formula vincente è quella di unire il grande richiamo turistico di Le Castella a tanti eventi che promuovono e valorizzano la nostra cultura popolare, 5 giorni che aprono la stagione turistica puntando sulle risorse immateriali quali la nostra tradizione, la nostra musica e la nostra cultura.

IV edizione
Le Castella - Isola C.R. - Crotone

TaranTarsia


Il Festival TaranTarsia, roccaforte a nord di Cosenza delle nuove tendenze della musica popolare, propone da sempre degli spettacoli unici ed esplosivi con ritmi eterogenei ma uniti nella tradizione etnico-musicale del Meridione.

Si svolge a Tarsia (Cs), antico borgo di origine normanna; giunto oggi alla sua IX edizione, e facente parte del circuito nazionale CalabriaSona, è cresciuto in maniera esponenziale nel corso degli anni, sia in termini di concezione dell’evento, sia in termini organizzativi e gestionali, tanto da potersi definire, oggi, evento “world music”.

IX edizione
Tarsia (Cs)

Trionto Etno Festival


Il Trionto Etno Festival, è la prima kermesse del territorio dedicata al sound calabrese e della Valle del Trionto e inserita nel circuito di CalabriaSona; e rimane uno degli appuntamenti più attesi della programmazione socio-culturale estiva Crosia d’Estate 2016.

Ogni anno, il lungomare Centofontane di Crosia risuona delle note e dei colori della musica etnica calabrese. Un evento estivo molto sentito, che, nelle ultime edizioni, ha visto la partecipazione di band come gli Amakorà e i TimpRuss.

Mirto Crosia (Cs)

Capo Festival


Il Capo Festival entra a far parte del circuito degli eventi di Calabria Sona.

"Sapori, Suoni e Ritmi del Mediterraneo", un leitmotiv che richiama quanto di più identitario per la nostra terra a scopi turistici e culturali. Dopo il successo della prima edizione, ancora un evento di musica, cultura, artigianato ed enogastronomia d'eccellenza della Calabria organizzato dall'Assessorato al Turismo del Comune di Ricadi.

II edizione
Ricadi (Vv)

Un c’è pace nta l’olivi


Un c’è pace nta l’olivi : un festival pensato per rilanciare e riscoprire le tradizioni popolari attraverso la valorizzazione delle risorse artistiche, musicali, culturali, gastronomiche e naturalistiche.

Dedicato alla memoria di Massimo Papaianni scomparso prematuramente nell'Aprile 2013, l'evento invita tutti a trascorrere un momento ricreativo e culturale tra gli ulivi secolari di località Frannina di Cirò.

Cirò (Kr)

Scilla Cantastorie Festival


Un'invasione di cantastorie per le stradine di un paese protagonista di celebri leggende. Ancor prima della tradizione... il mito orale e le note di sogni più che "reali".

Si presenta così la prima edizione di Scilla Cantastorie Festival, ideato e organizzato dall'associazione Unione Cantastorie e il network Calabria Sona: un modo per valorizzare un luogo che gode di grandi flussi turistici, ma anche per trasmettere ai visitatori il valore delle lontane radici di una delle perle della nostra Regione.

I edizione
Scilla (Rc)

NeaithoSud Festival


Un festival pensato per dare spazio ai nuovi talenti calabresi, offrendo loro un palcoscenico di tutto rispetto dove potersi esibire. Nasce così il NeaithoSud Festival di luglio in P.zza Giovanni Paolo II di Rocca di Neto (Kr).

I finalisti si esibiranno il 28 Luglio nella serata finale. Non solo la musica sarà protagonista dell’evento. Durante la tre giorni del festival saranno presenti in piazza artigiani locali e aziende enogastronomiche calabresi. Sarà un momento di aggregazione e l’occasione per dare la possibilità ai turisti della nostra costa di trascorrere questi giorni in allegria visitanto la nostra Rocca di Neto.

II edizione
Rocca di Neto (Kr)

Paleariza


Il Festival Paleariza caratterizza l’estate grecanica con musica e cultura tra gli affascinanti centri storici e le bellissime piazze dei comuni di Bagaladi, Bova, Bova Marina, Cardeto, Condofuri, Melito Porto Salvo, Montebello Jonico, Palizzi, Roccaforte del Greco, Roghudi, San Lorenzo, Staiti.

Nato nel 1997 per volontà del GAL Area Grecanica, nel corso degli anni ha accresciuto il profilo artistico e culturale, l’affluenza di pubblico, il coinvolgimento della popolazione e dei Comuni, trasformandosi da manifestazione locale a Festival di respiro nazionale, orientato alla innovazione del patrimonio musicale, strumento di promozione del territorio, divenuto così meta di turismo culturale.

Il Festival Paleariza ha ricevuto dal Ministero del Turismo quale marchio "Patrimonio d’Italia" dedicato alle manifestazioni culturali che contribuiscono a valorizzare l’immagine dell’Italia e a generare nuovi flussi turistici.

XX edizione
Area grecanica

Remurata


Remurata è il nome della kermesse che si svolge in diverse zone e rioni del centro storico di Crosia (Kr), dove si può assistere alle esibizioni in contemporanea di spettacoli di musica, folklore, teatro, danza e cinematografia, con artisti nazionali ed internazionali.

Le mostre di pittura, fotografia, scultura e artigianato locale, con antiche ed incontaminate tecniche di artigiani operanti nel territorio della Sila Greca, caratterizzano un evento che ha radici storiche e mai dimenticate

X edizione
Crosia (Kr)

Terranova Ribelle | Stisu Festival


Una tre giorni di musica popolare no-stop, un festival dialettale che, ogni anno, ripropone le tematiche identitarie (culturali e linguistiche) del territorio di Terranova di Sibari.

Un cartellone di eventi che coinvolge tutte le fasce d'età che unisce residenti, emigrati e turisti della località.

III edizione
Terranova da Sibari

Primo Maggio di Tiriolo


Il Primo Maggio di Tiriolo è una manifestazione legata all’appuntamento annuale dedicato alla Festa dei Lavoratori: un appuntamento molto atteso, perché rimane uno dei pochi eventi organizzati nell’ambito dei comuni dell’area dei monti Reventino, Tiriolo e Mancuso.

Nelle passate edizioni, l'evento ha portato a Tiriolo migliaia di calabresi, caratterizzandosi sia per il ricco programma sia per le prestigiose collaborazioni con gli artisti nazionali e locali. Prevede la proficua collaborazione dell'Associazione Chiave di Sol e del network CalabriaSona.

III edizione
Tiriolo (Cz)

Cantastorie sullo Stretto


Una tre giorni di storia, musica, performance e narrazioni: Messina e Reggio Calabria invase dai cantastorie, con la direzione artistica di Fulvio Cama e quella organizzativa di Giuseppe Marasco nasce Cantastorie sullo Stretto.

L'arte dei cantastorie, che apparentemente sembrava essersi estinta, tiene uniti un grande numero di artisti e cantori liberi e fieri di raccontare la propria terra e le proprie origini, con performance a metà tra musica e rappresentazione teatrale.

I edizione In collaborazione con "Unione Cantastorie"
Messina - Reggio Calabria

Taranta e Dintorni


Danze popolari e corsi gratuiti di tarantella per abitanti, curiosi e turisti. E poi musica, esposizioni artistiche, antiche creazioni di artigiani e un'apposita area riservata alle informazioni storico-culturali della Città di Squillace con possibilità di visitare i principali siti storici.

Ecco perché Taranta e Dintorni è una delle kermesse più originali della nostra terra: i vicoli adiacenti l'imponente Castello Normanno ripopolano un luogo con una sua grande storia. Numerose mostre ed opere sono esposte e realizzate grazie alla collaborazione di tanti artisti provenienti da tutta la Regione. Un'idea nata per dare colore e lustro alla suggestiva cornice del Borgo Antico di Squillace e per creare "il bello e il giusto" "la cultura antica e l'arte riscoperta". Tutto a cura dell'Associazione Aggregazioni.

Squillace (Cz)

Calabria Sona per il "Carnevale del Pollino"


Si tratta del primo Carnevale del Pollino (oggi di Castrovillari) nonché Festival Internazionale del Folklore, che risale al 1959. Negli anni è cresciuto tanto da essere annoverato tra i 10 più importanti d’Italia: la proposta vincente, tanto da essere arrivato alla 56 edizione, è stata quella di coniugare maschere e folklore, un binomio vincente dall’enorme partecipazione popolare che ancora oggi lo caratterizzano.

Negli ultimi due anni, il Carnevale si è avvalso anche della collaborazione artistica del network di Calabria Sona.

LVI edizione
Castrovillari (Cs)

Bacchanalia


Bacchanalia: una giornata tra storia, cultura, musica e divertimento per riscoprire le antiche tradizioni del paese dei due mari. La manifestazione riporta al centro dell’attenzione il culto dei riti misterici in onore di Bacco, il dio del vino.

Si tratta di uno degli eventi più attesi dell’estate calabrese, promosso dalla Pro Loco Tiriolo "Terra dei Feaci", con la collaborazione dell'Associazione Teura, curatrice della sezione culturale, e l'associazione "Chiave di Sol" che proporrà alcuni importanti eventi artistici.

Tiriolo (Cz)