GOOD NEWS | Note dal forum della Festa della Musica di Palermo

ON AIR | Il nuovo palinsesto radio di CalabriaSona
5 febbraio 2018

GOOD NEWS | Note dal forum della Festa della Musica di Palermo

Vorremmo raccontarvi della splendida “due giorni” del 9-10 marzo trascorsa a Palermo, in rappresentanza del MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti): un incontro in cui si è parlato di cultura, di promozione artistica, internazionalizzazione, nuove attrattive e di tante possibilità professionali legate allo splendido evento del 21 giugno, quello dell’ormai nota Festa della Musica.

Seduti attorno a un tavolo, rappresentando il MEI e, naturalmente, CalabriaSona, abbiamo avuto la possibilità di dare un contributo importante all’ideazione di iniziative legate all’evento denominato 1000 giovani per la Festa della Musica, che si terrà il prossimo 16 di giugno, nonché di scambiarci idee, arricchire il nostro bagaglio di idee e competenze. Dopo i grandi successi ottenuti prima a Mantova e poi a Pistoia, quest’anno toccherà proprio alla città di Palermo ospitare il progetto curato da Giordano Sangiorgi, già ideatore del MEI.

La bella notizia è un’altra: anche noi avremo un ruolo importante in questo splendido, e di questo siamo veramente grati a tutti quegli interlocutori che ci hanno invitati a farne parte, sposare un progetto così grande… ne siamo veramente onorati. E, in un incontro di questo genere, non poteva mancare la contaminazione culturale: gli artisti di Calabria Sona, rappresentati da Valentina Balistreri, Gianluca Arabia, Fulvio Cama e Antonio Grosso, si sono anche esibiti allo splendido Teatro Ditirammu di Palermo, nel quale sono state accolte tutte le delegazioni invitate al forum.

Di seguito il comunicato ufficiale,
noi vi daremo presto altre notizie!

 

il nuovo logo della festa della musica di Palermo, 21 giugno

Il logo della Festa della Musica

PALERMO – Un incontro programmatico con i rappresentanti europei della Festa della Musica. Il MEI insieme al MIBACT, AIPFM, CAFIM e ASSOMUSICA è tra i promotori di questa rete che dovrà lavorare per far crescere la Festa della Musica in programma ogni 21 Giugno: un importante evento di valorizzazione della musica e che serve a sottolineare l’importanza socio–culturale del settore, che si apre alla diffusione e allo sviluppo internazionale attraverso la ripresa di una rete europea.

All’incontro che è stato ospitato dal Comune di Palermo nell’anno della capitale italiana della cultura, hanno preso partecipato il Sindaco Leoluca Orlando, l’assessore Andrea Cusumano, otto delegazioni Europee (Belgio, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria) con la partecipazione per l’Italia di Silvia Costa, Europarlamentare Membro della Commissione per la cultura e l’istruzione; Paolo Masini, MiBACT; Marco Staccioli, AIPFM; Paolo Varriale, Assomusica; Claudio Formisano, CAFIM; Giuseppe Marasco, MEI.

Si è deciso di riprendere il dialogo e la collaborazione tra i partners internazionali e si sono poste le basi per una nuova e fattiva collaborazione tracciando obiettivi e azioni comuni, scambi artistici e collaborazioni sul fronte istituzionale.

I partners hanno deciso di dare un segnale per il 2018 condividendo queste azioni:

  • Riattivazione dell’Associazione europea della Fête de la Musique creata a Bruxelles nel 1995 e da anni non più attiva;
  • Redazione della Carta di Palermo, il nuovo protocollo d’accordo dei membri dell’associazione, che definisca le condizioni di adesione e ne consenta l’apertura a nuovi partner europei;
  • Creazione di un nuovo logo comune che permetta di identificare l’evento Festa della Musica in tutti paesi con la possibilità di declinazione nelle diverse lingue;
  • Attivazione dei social networks, definizioni di hashtags comuni, che consentano di censire il pubblico europeo dell’evento Festa della Musica;
  • Creazione di supporti di comunicazione europei, sito web, depliant etc. che integrino eventi e fatti significativi nei diversi paesi, e i dati europei di audience della Festa della Musica;
  • Attivazione delle collaborazioni artistiche per la prossima edizione della Festa della Musica del 21 giugno 2018: scambi artistici, organizzazione di un flashmob europeo a Bruxelles;
  • Verifica della possibilità di realizzare un concerto il 21 giugno a Bruxelles nei pressi del Parlamento Europeo.

Da parte del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) è stata l’occasione per lanciare l’edizione 2018 dell’iniziativa 1000 Giovani per la festa della Musica nella Capitale Italiana della cultura. Evento promosso in collaborazione con il MIBACT, l’assessore Cusumano e Marco Staccioli. Quest’anno tocca a Palermo ospitare l’importantissima iniziativa giunta alla 3° edizione e che si terrà il 16 Giugno. Oltre 200 già le adesioni sul sito del MEI ma anche sul sito ufficiale della festa della musica italiana.

Durante il forum  si è deciso di attivare subito la collaborazione internazionale creando degli slot durante l’anteprima del 16 Giugno dedicati agli ospiti internazionali segnalati dai partner europei, l’iniziativa ha trovato la pronta adesione già della Francia.

La Festa della Musica è un patrimonio per gli artisti e specialmente per il mondo “indipendente” che ha l’occasione per promuovere musicisti durante iniziative importanti. Questo patrimonio va aiutato e valorizzato e la rete europea diventa un valido strumento per crescere ed essere incisivi sui media e sulle istituzioni. E’ importante incontrarsi, confrontarsi, progettare e costruire insieme a tale proposito il MEI ha invitato i partecipanti a proseguire i lavori del forum in un successivo incontro durante l’edizione 2018 del Meeting delle Etichette indipendenti di fine Settembre a Faenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *