CALABRIA DONA | Marasco: «Straordinari i nostri artisti. È solo prima di iniziative di questo genere»

L’EVENTO | Gli artisti di CalabriaSona invadono i reparti pediatrici calabresi per il Natale
6 dicembre 2017
ON AIR | Il nuovo palinsesto radio di CalabriaSona
5 febbraio 2018

CALABRIA DONA | Marasco: «Straordinari i nostri artisti. È solo prima di iniziative di questo genere»

Ciccio Nucera e gli Skapizza che hanno animato la giornata di musicae solidarietà nel reparto di pediatria di Crotone.

Notte Battente, impegnati all’ospedale di Soveria Mannelli (Cz).

Il 19 e 20 dicembre si è tenuta  l’iniziativa “Calabria Dona… musica!”: due giornate di arte, sorrisi e solidarietà, ideate dagli artisti di Calabria Sona in collaborazione con gli operatori dell’associazione Officine Buone di Bologna, in ben otto reparti pediatrici degli ospedali calabresi. «Un successo che ci rende orgogliosi – ha affermato Giuseppe Marasco – che ci ha dato tanto sul piano umano e che costituisce solo il primo momento di una serie di altre iniziative di questo genere». Le risposte delle famiglie, dei medici, degli operatori ospedalieri e degli stessi protagonisti, cioè i bambini, sono state incoraggianti, e il tam tam sui canali social di Calabria Sona ha avuto una eco così importante da contare centinaia e centinaia di interazioni.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al sostegno del consorzio Torrone di Bagnara Calabra IGP, prodotto di alta qualità, dono apprezzatissimo da tutti i presenti, e alla collaborazione di altre due associazioni solidali quali BAMBI e ABIO, che insieme ai molti artisti calabresi, quali Antonio Grosso, Le Muse del Mediterraneo, gli Skapizza, Ciccio Nucera, Francesco Giannini, il cantastorie Fulvio Cama, Tarantella No-Stop, i Behike Moro, Antonio Algieri, Nino Stellittano dei Kalavrìa, gli Amakorà, Valentina Balistreri, Sebastian Trunfio, Notte Battente, Lenigma, Ilenia Filippo, hanno animato due giornate molto intense nei reparti pediatrici degli ospedali di Crotone, Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Catanzaro, Corigliano e Soveria Mannelli. Una nota di merito va all’impegno degli artisti menzionati, alla loro adesione immediata all’iniziativa, nonché alla grande disponibilità e all’entusiasmo convogliato nella due giorni di musica. «Un’invasione di musica che avrà un seguito – ribadisce Marasco – poiché riteniamo di fondamentale importanza restituire qualcosa alla nostra terra, lasciare una traccia e, soprattutto, aiutare nei limiti del possibile chi ha più bisogno, a Natale e non solo» – conclude.

 

 

Lenigma a Corigliano Calabro (Cs).

 

Behike Moro e Nino Stellittano (Kalavrìa) a Reggio Calabria.

 

Emy Vaccari (Muse del Mediterraneo), Helena e Valentina Balistreri al reparto di pediatria di Cosenza.

 

Francesco Giannini in compagnia di altri musicisti a Catanzaro.

2 Commenti

  1. ANTONIO MARULLO ha detto:

    SONO IN ATTESA DI VOSTRE NOTIZIE.GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *